MIM
Le carte della scuola

PTOF

Visite: 6638

Art. 7 – Modello organizzativo per il caso di DDI che riguardi elevate percentuali di studenti/classi

  • Nel caso in cui le competenti Autorità impongano la frequenza in DDI di una percentuale rilevante di alunni frequentanti l‟Istituto, il Dirigente, sentito, ove possibile, il Collegio dei docenti, stabilisce il relativo modello organizzativo, prevedendo la partecipazione alle attività in presenza prioritariamente per le classi prime e, in considerazione della previsione degli esami di Stato, alle classi
  • Nel caso di impossibilità, il Dirigente adotta le necessarie decisioni organizzative, sentito il Comitato Tecnico Scientifico dell‟Istituto, costituito dai Collaboratori del Dirigente, dai coordinatori dei Dipartimenti Disciplinari, dall‟Animatore Digitale e, ove opportuno, dalle Funzioni
  • In ogni caso, nel modello organizzativo vengono garantite attività didattiche in presenza a tutti gli studenti/studentesse, in tempi differenziati e nei limiti stabiliti dalle Autorità Nel caso di impossibilità, viene in ogni caso sempre garantita la DDI, nelle modalità e nei tempi previsti dall‟articolo 4.
  • Il Dirigente scolastico, anche per le vie brevi, assume i necessari contatti con il Presidente del Consiglio di Istituto e presenta la decisione in ordine al modello organizzativo alla prima riunione utile del Consiglio di
  • In tal caso, i docenti delle classi in presenza svolgono le proprie attività secondo il vigente Allo stesso modo, i docenti svolgono attività sincrona in DDI secondo il vigente orario, tenuto conto della riduzione oraria a 45 minuti prevista dall‟articolo 4.
  • Nel caso di attività in presenza, vengono privilegiate le attività di insegnamento/apprendimento. I Consigli di classi, con opportuna programmazione dei giorni in presenza, calendarizzano le verifiche sulla base dei seguenti criteri:
    • Non eccedere complessivamente il numero di tre verifiche;
    • Per le classi quinte privilegiare prove scritte per le discipline che prevedono lo scritto all‟esame di stato;
  • Per tutte le classi concordare e programmare in Consiglio di classe verifiche scritte, privilegiando le materie con competenze verificabili prevalentemente attraverso lo
  • In calce al presente documento viene presentata la turnazione delle classi nelle giornate previste per il periodo dal 28 ottobre 2020 al 24 novembre 2020
  • Nel caso in cui la DDI debba procedere oltre i limiti temporali previsti dall‟Ordinanza del Presidente della Regione Veneto 145/2020, il Collegio si riserva di riconsiderare le scansioni temprali e le proporzioni delle ore tra le classi.
Torna su