MIM
Le carte della scuola

PTOF

Visite: 6636

Art. 3 - Piattaforme digitali in dotazione e loro utilizzo

  • Le piattaforme digitali istituzionali in dotazione all‟Istituto sono
    • Il Registro elettronico ClasseViva che fa parte della suite Infoschool di Spaggiari, che comprende anche Scuolattiva, Tuttinclasse, Alunni 0 e Scrutinio online. Tra le varie funzionalità, ClasseViva consente di gestire il Giornale del professore, l‟Agenda di classe, le valutazioni, le note e le sanzioni disciplinari, la Bacheca delle comunicazioni e i colloqui scuola-famiglia.
    • La Google Suite for Education (o GSuite), fornita gratuitamente da Google a tutti gli istituti scolastici con la possibilità di gestire fino a 000 account utente. La GSuite in dotazione all‟Istituto è associata al dominio della scuola e comprende un insieme di applicazioni sviluppate direttamente da Google, quali Gmail, Drive, Calendar, Documenti, Fogli, Presentazioni, Moduli, Hangouts Meet, Classroom, o sviluppate da terzi e integrabili nell‟ambiente, alcune delle quali particolarmente utili in ambito didattico (ad esempio EquatIO e Read&Write).

Ciascun docente, nell‟ambito della DDI, può comunque integrare l‟uso delle piattaforme istituzionali con altre applicazioni web che consentano di documentare le attività svolte, sulla base delle specifiche esigenze di apprendimento delle studentesse e degli studenti.

  • Nell‟ambito delle AID in modalità sincrona, gli insegnanti firmano il Registro di classe in corrispondenza delle ore di lezione svolte come da orario settimanale delle lezioni sincrone della Nelle note l‟insegnante specifica l‟argomento trattato e/o l‟attività svolta.
  • Nell‟ambito delle AID in modalità asincrona, gli insegnanti appuntano sull‟Agenda di classe, in corrispondenza del termine della consegna, l‟argomento trattato e l‟attività richiesta al gruppo di studenti (ad Consegna degli elaborati su specifici temi o argomenti) avendo cura di evitare sovrapposizioni con le altre discipline che possano determinare un carico di lavoro eccessivo.
  • L‟insegnante crea, per ciascuna disciplina di insegnamento e per ciascuna classe, un corso su Google Classroom da nominare come segue: Classe Anno scolastico – Disciplina (ad esempio: 2A 2020/2021 – Italiano) come ambiente digitale di riferimento per la gestione dell‟attività didattica sincrona ed L‟insegnante invita al corso tutte le studentesse e gli studenti della classe utilizzando gli indirizzi email di ciascuno (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o l‟indirizzo email del gruppo classe (ad esempio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).
Torna su