MIM

Eventi e attività

Visite: 93973

FAQ

Domande frequenti sulla scuola

 

  1. Dove si trovano le due sedi del liceo Fracastoro?

La sede centrale si trova in via Moschini, 11a (tra Ponte Pietra e San Giorgio).

La succursale si trova in via Ca’ di Cozzi, 39 (ex ITC Lorgna).

 

  1. In quali sedi sono collocati gli indirizzi del liceo?

La collocazione degli indirizzi è legata alla disponibilità degli spazi rispetto al numero di studenti e di classi; viene quindi stabilita di anno in anno. In questi ultimi anni sono così distribuiti:

  • sede centrale: linguistico e scienze umane (eccetto le classi prime e seconde di liceo economico-sociale AE e BE);
  • succursale: scientifico, scienze applicate e le classi prime e seconde AE e BE.

Non è quindi possibile, da parte delle famiglie, scegliere la sede.

 

  1. Che orario prevedono i quadri orari dei vari indirizzi?
  • Per il primo biennio sono previste 27 ore settimanali:
  • classi a settimana corta (dal lunedì al venerdì):

3 giorni con 5 ore giornaliere (fino alle ore 13:00)

2 giorni con 6 ore giornaliere (fino alle 13:50)

  • classi a settimana lunga (dal lunedì al sabato):

3 giorni con 4 ore giornaliere (fino alle 11:55)

3 giorni con 5 ore giornaliere (fino alle ore 13:00)

 L’indirizzo linguistico prevede, durante il primo biennio, 1 ora in più di inglese, per un totale di 28 ore settimanali.

  • Per il secondo biennio sono previste 30 ore settimanali:
  • classi a settimana corta: 5 giorni con 6 ore giornaliere (fino alle 13:50)
  • classi a settimana lunga: 6 giorni con 5 ore giornaliere (fino alle ore 13:00)

 

  1. A che ora iniziano le lezioni e a che ora terminano?

Tutte le classi iniziano le lezioni alle ore 8.

  • classi a settimana corta:

dalle 8:00 alle 13:00 (5 ore giornaliere)

dalle 8:00 alle 13:50 (6 ore giornaliere)

  • classi a settimana lunga:

dalle ore 8:00 alle ore 11:55 (4 ore giornaliere)

dalle 8:00 alle 13:00 (5 ore giornaliere)

Sono previsti due intervalli:

  • dalle 9:50 alle 10:05
  • dalle 11:55 alle 12:05 (per chi ha 5 o 6 ore nella giornata)

 

  1. Ci sono rientri pomeridiani?

No, come si evince dall’orario, le lezioni terminano alla fine della mattina (non oltre le 13:50)

 

  1. Come si possono raggiungere le due sedi con i mezzi pubblici?

L’ATV mette a disposizione delle corse “speciali scuola” che partono da più punti della città e arrivano nelle due sedi (tutte le informazioni sono reperibili sul nostro sito, alla voce “Liceo, orari e contatti” o sul sito dell’ATV).

 

  1. Come è organizzata la scuola riguardo l'orario settimanale?

A partire dall'anno scolastico 2024-25 per tutte le classi prime sarà prevista la "settimana corta" da lunedì a venerdì.

 

  1. Quali lingue straniere si studiano nei 4 indirizzi?
  • Scientifico: inglese
  • Scienze applicate: inglese
  • Scienze umane: inglese (lingua 1), a scelta tra francese, spagnolo e tedesco (lingua 2)
  • Linguistico: inglese (lingua 1, con un’ora in più alla settimana nel primo biennio), a scelta tra francese, spagnolo e tedesco (lingua 2 e 3); in caso di gruppi minoritari, il gruppo di 2^ e 3^ lingua, all'interno di una classe, verrà attivato solo se autorizzato dall'Ufficio scolastico provinciale di Verona (ex Provveditorato).

Per tutte e tre le lingue, al liceo linguistico, è prevista un’ora settimanale di conversazione con docente madrelingua.

 

  1. E’ prevista un’attività di potenziamento della lingua straniera?

Sì: per il primo biennio degli indirizzi scientifico, scienze applicate e scienze umane, a richiesta e con contributo da parte delle famiglie, si propone un’ora settimanale extra di conversazione di inglese con docente madrelingua.

 

  1. E’ possibile chiedere di essere in classe con un amico?

Sì: la richiesta va fatta al momento della conferma dell’iscrizione, dopo l’esame di terza media. 

Importante ribadire che è una richiesta, non un’opzione.



  1. E’ possibile scegliere la sede in cui frequentare?

No, la collocazione delle classi e delle sezioni è decisa di anno in anno, a seconda del numero di studenti e delle disposizioni da parte della Provincia, che gestisce gli edifici delle sedi delle scuole secondarie di secondo grado.

Torna su