News

Visite: 296

Carissimi amici del Liceo Fracastoro, vorremmo condividere con voi alcune notizie relative
all'associazione ABEO per la quale è stata avviata una raccolta di generi di prima necessità.


L'associazione, che da anni si occupa di bambini con patologie oncologiche, ha in essere un'attività di
accoglienza di bambini ammalati provenienti da Kharkiv (Ucraina), insieme alle loro famiglie (mamme,
nonne e fratellini), per consentire di accedere a cure e terapie oncologiche salvavita.


Il giorno 10 marzo sono giunti a Verona 4 piccoli pazienti: Artem (4 anni), Hlieb (7 anni), Valeria (5
anni) e Andriy (5 anni) che sono stati ricoverati presso l'Ospedale di Borgo Trento, mentre le rispettive
famiglie hanno trovato accoglienza presso case di privati cittadini.
Nell'immediato futuro, altri 11 pazienti sono attesi a Verona.


Il materiale che raccoglieremo in questo periodo andrà a loro, per consentire di affrontare il lungo periodo
che li aspetta, fatto di “dentroefuori” dall'ospedale, di cure, di terapie.


Pensiamo che in queste terribili circostanze un gesto concreto di solidarietà possa aiutare loro, ma anche
noi e i nostri studenti, a ritrovare quel senso di solidarietà, di comunità, di condivisione che costituisce in
larga misura il nostro essere umani.


L'ABEO ha già ricevuto i nostri primi scatoloni di alimenti, medicinali, beni per l'igiene personale e
abbigliamento e di questo ringrazia di cuore le famiglie e gli studenti.
Grazie quindi anche da parte del Liceo Fracastoro a tutti coloro che ancora nelle prossime settimane
vorranno aiutare l'ABEO, i giovani ammalati, le loro famiglie!


Restiamo umani!


PS: per chi intende ancora inviare materiale, l'associazione chiede di fermare le donazioni di
abbigliamento e concentrare gli sforzi sugli altri beni richiesti! Grazie ancora di cuore!

 

abeo1

abeo2

abeo3

abeo4

 

In allegato i beni maggiormente richiesti

Torna su