MIM

Circolari 2023 2024

Visite: 189

 

logomini

LICEO STATALE "G. FRACASTORO"

Verona


Circ. N. 092

Verona, 19 ottobre 2023

Alle alunne e agli alunni

Ai docenti

Ai coordinatori di classe

LORO SEDE

Oggetto: individuazione referenti ambientali per ogni classe.

Contestualmente all'elezione dei rappresentanti degli studenti che avverrà mercoledì 25 Ottobre 2023 si chiede agli studenti di ogni classe di individuare anche un referente ambientale.

 Il referente ambientale si occuperà in corso d'anno di promuovere comportamenti responsabili dal punto di vista ambientale fra i compagni di classe, con particolare attenzione alla corretta raccolta differenziata e all'uso consapevole dell'energia. Il referente ambientale non verrà eletto, ma scelto di comune accordo fra gli studenti, pertanto non è necessario compilare alcun verbale. In caso di assenza del referente (o in caso di mancata nomina) questo ruolo sarà svolto dai rappresentanti per gli studenti.

Il referente ambientale avrà cura di comunicare la propria individuazione al docente Coordinatore di classe (verbalmente o via mail) e alla referente della rete SOS prof.ssa Perazzolo Anna (compilando il modulo google). In caso di mancata comunicazione si riterrà che il referente non sia stato nominato e quindi il ruolo sia svolto dai rappresentanti di classe.

Si riporta di seguito un breve elenco dei compiti dei referenti ambientali:

  1. Controllare che la raccolta differenziata dei rifiuti nelle classi o nei corridoi di fronte alle classi avvenga adeguatamente, sensibilizzando i compagni a diminuire il consumo di plastica.
  2. Provvedere al periodico svuotamento dei contenitori per la raccolta differenziata, con le seguenti modalità:
    1. In sede centrale: Il referente ambientale, dopo aver avvertito il collaboratore al piano, porterà il contenitore della carta e della plastica in portineria, avvertendo il personale che provvederà allo svuotamento. Sul contenitore va indicato il nome della classe perché possa essere restituito. Gli alunni non devono uscire per svuotare i contenitori. Si raccomanda di valutare attentamente i tempi per lo svuotamento, in modo da non interferire con il regolare svolgimento delle lezioni.
    2. In succursale: durante l’intervallo prelevare il sacchetto con la carta e quello con la plastica e svuotarli nei rispettivi contenitori dell’isola ecologica (vicino all’area parcheggio motorini), ricordando di igienizzarsi le mani prima e dopo lo svuotamento. Il sacchetto vuoto andrà poi rimesso nel rispettivo contenitore in classe se non eccessivamente sporco.
  3. Controllare che luce, LIM, PC siano spenti quando non servono, e che lo siano sempre al termine delle lezioni.
  4. Controllare che l’aula venga lasciata in ordine.
  5. Partecipare ad eventuali incontri di formazione sulla raccolta differenziata o ad altri incontri di formazione di cui verranno date comunicazioni tramite circolare.
  6. Controllare che avvenga correttamente la raccolta differenziata nelle zone comuni.
  7. Segnalare eventuali problemi alla docente referente Perazzolo Anna (mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Si approfitta della comunicazione per ricordare che in entrambe le sedi è attiva la raccolta differenziata. Nelle classi e nelle aree comuni, sono presenti gli appositi contenitori per plastica e lattine, per la carta e il cestino del secco. Vicino a ciascuno di essi è specificata la lista di ciò che può essere correttamente conferito: l’umido va conferito nello stesso contenitore del secco; ugualmente nel secco va conferita la carta oleata e tutto ciò che riporta la dicitura “Misto”; è sempre opportuno leggere le indicazioni riportate sulle confezioni.

Nella convinzione che l’educazione ambientale e la sostenibilità siano strettamente legati a comportamenti coerenti da parte di tutti noi, ringrazio sin d’ora le studentesse e gli studenti che offriranno la loro disponibilità e il loro contributo.

Cordiali saluti.

 

 

                                                                                                                                                                          

 

La Dirigente Scolastica Annamaria Maiorano

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.lgs. n. 39/1993

Torna su