Eventi e attività

Visite: 98

Il Dipartimento di Lettere del Liceo Fracastoro bandisce la quinta edizione del Concorso Letterario Francesca Butturini che quest’anno avrà come tema:

 

L’inquietudine

“Quello spirto guerrier ch’entro mi rugge”

 

Il progetto, avviato su iniziativa della famiglia, della prof.ssa Ceriani, docente di Francesca, e supportato da Tiziano Albrigi, preside in quegli anni, assegnerà un premio in memoria della studentessa scomparsa nel giugno del 2016.

 

FINALITÀ
La finalità del Concorso in ricordo di Francesca è quella di stimolare la capacità di scrittura per valorizzare e sviluppare nei giovani il talento. Il progetto, nato dal ricordo di questa ragazza particolarmente dedita allo studio e amante della lettura e della scrittura, mira a riconoscere la creatività letteraria degli studenti.

 

REGOLAMENTO DEL CONCORSO
Il Concorso è rivolto a classi intere o a singoli studenti del Liceo G. Fracastoro di Verona. Gli insegnanti delle classi o degli alunni che intendono aderire potranno comunicare l’iscrizione direttamente alla prof.ssa Regazzo entro lunedì 19 dicembre.
Gli elaborati (racconti, poesie o canzoni) dovranno essere realizzati durante le vacanze di Natale e consegnati direttamente al docente di Lettere della classe entro lunedì 23 gennaio.

Per ogni classe saranno scelte due testi: uno dall’insegnante e l’altro dagli alunni della classe, ai quali verrà richiesto di leggere e valutare le produzioni dei compagni. I due elaborati saranno consegnati alla giuria del concorso. Imprescindibile il formato digitale, rigorosamente in formato .doc, .docx (word) oppure .odt (open office), no pdf.

 

PREMIAZIONE
La Giuria selezionerà i lavori più significativi e premierà i tre testi più creativi e originali con l’erogazione di tre buoni finalizzati all’acquisto di libri, il primo del valore di 100 euro, il secondo di 70 e il terzo di 50 euro.
La Giuria proclamerà ufficialmente il vincitore del Concorso entro aprile e la premiazione si svolgerà a scuola alla presenza dei genitori di Francesca.

 

Le referenti

Letizia Gangemi

Donatella Regazzo

Torna su