entryorientamentoterzaentry.fw

entrypctoentry.fw

entryoriuscientry.fw

entrycircoentry.fw

Circolari 2020 2021

Visite: 972

 

logomini

LICEO STATALE "G. FRACASTORO"

Verona


Circ. N. 456

Verona, 27 agosto 2021

A tutto il personale scolastico

A tutti gli studenti e le studentesse

A tutti i genitori

Oggetto: avvio dell’anno scolastico 2021/22 in presenza – attuale quadro normativo e rinvio alle precedenti disposizioni

               

Come noto il giorno 6 agosto è stato pubblicato il d.l. n. 111/2021, che unitamente al Piano Scuola 2021/2022, adottato con D.M. 257/2021, fornisce le prime indicazioni relative all’inizio del prossimo a.s. Come tutti speravamo, dopo il lungo periodo dell’emergenza, il prossimo a.s. avrà luogo in presenza, salvo provvedimenti derogatori dei Presidenti delle Regioni e dei Sindaci, che potranno, però, essere emanati nelle zone rosse o arancioni solo in circostanze di eccezionale e straordinaria necessità.

In questo momento pare pertanto opportuno fornire un sintetico quadro normativo delle principali disposizioni ad oggi adottate sia con il Piano Scuola 2021/2022 sia con il d.l. 111/2021 (per il dettaglio si rinvia ai menzionati documenti, che comunque si allegano alla presente).

Il Piano Scuola 2021/2022 ed il successivo d.l. n. 111/2021 confermano:

  1. il distanziamento fisico, che rimane una delle misure prioritarie per ridurre il rischio di trasmissione del virus in ambito scolastico; per questa ragione viene disposto che:

a. sia osservata una distanza di 2 metri nella zona interattiva della cattedra e tra insegnante e studenti;

b. sia osservata la distanza interpersonale di almeno 1 metro, salvo che le condizioni strutturali-logistiche non lo consentano;

  1. l’uso della mascherina, fatta eccezione per bambini di età inferiore a sei anni, per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con il loro uso:

a. per studenti: chirurgica o di comunità; se non si può rispettare il distanziamento, deve essere chirurgica;

b. personale della scuola: chirurgica o altro dispositivo previsto dal datore di lavoro sulla base della valutazione del rischio.

  1. il divieto di accesso o di permanenza nei locali della scuola ai soggetti con sintomatologia respiratoria o temperatura corporea superiore a 37,5°:

a. in considerazione dei chiarimenti ministeriali (nota M.I. n. 1237 del 13/08/2021), rimane fermo che all’ingresso della scuola NON è necessaria la rilevazione della temperatura corporea; pertanto si rimanda alla responsabilità individuale rispetto allo stato di salute proprio o dei minori affidati alla responsabilità genitoriale.

  1. il Piano scuola 2021/22 precisa che non appare necessario effettuare test diagnostici o screening preliminari all’accesso a scuola o in ambito scolastico.

Rimangono confermate le ordinarie procedure di gestione dei casi possibili/probabili/confermati da gestire, come di consueto, in collaborazione con le Autorità sanitarie territorialmente competenti.

  1. Quanto al periodo di quarantena per i contatti stretti con soggetti affetti da Covid-19, il CTS, nella riunione del giorno 5 agosto 2021, ha stabilito che – limitatamente alle persone che abbiano completato il ciclo vaccinale – il periodo di quarantena possa per essi limitarsi a 7 giorni, a condizione che, alla scadenza di tale termine, venga effettuato un test diagnostico di esito negativo con uno dei tamponi connotati dalle caratteristiche di affidabile performance identificate nelle vigenti circolari del Ministero della salute.

Sono confermate le indicazioni dello scorso a.s.

  1. sull’arieggiamento dei locali e delle aule, da garantirsi in ogni caso, tenuto conto della dimensione degli spazi e del numero delle persone presenti;
  2. sull’igiene delle mani, da effettuarsi con cura e periodicamente durante la permanenza nei locali scolastici utilizzando i prodotti messi a disposizione dalla scuola.

Come noto, il d.l. n. 111/2021 (art. 2, comma 9 ter) ha stabilito che, dal giorno 1 settembre al 31 dicembre 2021 (termine di cessazione dello stato di emergenza) tutto il personale scolastico del sistema nazionale di istruzione:

  1. deve possedere la certificazione verde Covid-19;
  2. è tenuto a esibire la certificazione verde Covid-19.

In caso di inottemperanza sono previste sanzioni a carico del personale scolastico (art. 4 d.l. n. 33/2020) e del Dirigente, in caso di omesso controllo.

Il medesimo art. 2, comma 9 ter, stabilisce, inoltre, che il mancato rispetto di tali disposizioni è considerato assenza ingiustificata; inoltre, «a decorrere dal quinto giorno di assenza il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominato». Naturalmente, tali disposizioni non si applicano ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica (rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute).

Come precisato dal Ministro P. Bianchi, la certificazione verde viene concepita come “ulteriore misura di sicurezza” ed è rilasciata nei seguenti casi:

  1. aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  2. aver completato il ciclo vaccinale;
  3. essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  4. essere guariti da Covid-19 nei sei mesi precedenti.

A tale proposito, si ricorda che l’ULSS 9 ha predisposto un servizio di prenotazione online del vaccino aperto a tutti i cittadini residenti e domiciliati nell’ Azienda ULSS 9 con età superiore ai 12 anni. Il servizio di prenotazione online è attivo al seguente indirizzo: http://www.aulss9.veneto.it/index.cfm?action=mys.page&content_id=1935.

Si auspica che tutte le persone in indirizzo che non abbiano ancora effettuato la vaccinazione vogliano cogliere tale opportunità come “ulteriore misura di sicurezza”.

Nei giorni immediatamente precedenti il giorno 1 settembre 2021 saranno fornite con circolare ulteriori indicazioni organizzative ed operative.

Allo stesso modo, all’approssimarsi dell’inizio delle attività didattiche, saranno fornite, come di consueto, precise indicazioni riguardo all’accesso ai locali scolastici, all’ingresso e all’uscita degli alunni/e; saranno, inoltre, date disposizioni relative alle attività nei laboratori e nelle palestre, nonché precisazioni in ordine ai viaggi di istruzione, alle uscite e alle visite didattiche.

In ogni caso, al momento continuano ad applicarsi le disposizioni e i protocolli già adottati per:

  • i corsi di recupero;
  • l’accertamento dei debiti formativi;
  • l’accesso agli edifici scolastici (consentito solo alle persone asintomatiche per sintomatologia respiratoria o per febbre e alle persone che non hanno esposizione ad alto rischio a un caso COVID-19, sospetto o confermato).

Come di consueto, eventuali nuove e/o diverse disposizioni delle competenti Autorità saranno tempestivamente comunicate.

In allegato:

a. Il Piano Scuola 2021/2022;

b. il d.l. n. 111/2021.

 

                                                                                                                                                                          

 

Il Dirigente Scolastico Luigi Franco

Firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3, comma 2, del D.lgs. n. 39/1993

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (D_L_111_2021.pdf)D_L_111_2021.pdf4323 kB
Scarica questo file (Piano Scuola 21_22.pdf)Piano Scuola 21_22.pdf23103 kB

Ultime circolari pubblicate a.s. 2021 2022

News

Eventi e attività

Link utili

Torna su